Il cambio della guardia a Buckingham Palace, orari e curiosità

cambio della guardia

Tra i momenti da vivere almeno una volta nella vita c’è il cambio della guardia a Londra di Buckingham Palace, che è una vera e propria cerimonia unica ed inimitabile. Un evento che è tradizione, un must che solo a Londra si può vedere.

La cerimonia del cambio della guardia a Londra

Come in molti sapranno, il cambio della guardia, conosciuta anche come Mounting Guards, è una cerimonia che ha luogo in diversi palazzi della capitale inglese. Tuttavia, la più importante, famosa e suggestiva è indubbiamente quella che si svolge davanti l’ingresso di Buckingham Palace. L’inizio viene affidato a dei gruppi di guardie che escono dai palazzi di St. James e Wellington Barracks per dare il via alla “marcia del cambio” verso il palazzo reale accompagnati da una banda musicale militare che può suonare una musica a tema militare o più contemporanea. Una volta raggiunti i colleghi nel cortile, inizia l’autentica cerimonia: le nuove guardie prendono posto nella zona sud, e quelli che devono essere sostituiti nella zona nord. Di rito, tutte le guardie indossano le tradizionalissime uniformi rosse e gli elmetti di pelle d’orso.

C’è da sapere inoltre che quando la Regina si trova a Buckingham Palace, oltre a vedere sventolare la bandiera, si vedranno quattro guardie prendere posizione davanti all’entrata principale del palazzo, mentre se Elisabetta II non è presente nella reggia, saranno solo due le guardie che prenderanno questa postazione.

cambio della guardia

Cambio della guardia a Londra Orari

Se si ha intenzione di andare a Londra anche per vedere il cambio della guardia a Buckingham Palace, bisogna sapere che nei mesi di maggio, giugno e luglio, la cerimonia viene effettuata tutti i giorni. Gli altri mesi dell’anno invece si realizza a giorni alterni e in caso di pioggia, visto che questa è quasi quotidiana, è possibile che venga sospeso.
A parte le eccezioni, la cerimonia avviene alle 11.30 di mattina, ad eccezione delle domeniche, quando alle volte il cambio può avere inizio con un po’ di anticipo. La durata è tra i 30 e i 45 minuti ed è gratuita, visto che si trova all’aperto.

Storia e curiosità di questa cerimonia

Ovviamente le guardie reali presenti a Buckingham Palace non fungono da spettacolo, o almeno non solo. Infatti, il loro compito primario è quello di proteggere la Regina o il Re di turno. Questo da oltre 500 anni di storia, precisamente dal regno di Enrico VII che formò la Royal Body Guard come istituzione permanente e che svolse il suo primo servizio nel 1656 quando scortarono Re Carlo II, che si trovava in esilio. Gli uomini che fanno parte delle guardie reali sono soldati altamente addestrati e formati nella rigida British Army. La cerimonia del cambio della guardia ebbe luogo per la prima volta nel Palazzo di Whitehall – residenza regale fino al 1689 – per poi trasferirsi al St. Jame’s Palace. In seguito, quando la Regina Vittoria si spostò a Buckingham Palace nel 1837, la guardia rimase nel St. Jame’s Palace, offrendo però un rigoroso servizio di vigilanza al nuovo palazzo.

Lascia un commento!