Le isole più apprezzate dagli Inglesi

isole vacanze inglesi

Non è semplice stilare una lista che contenga le isole del mondo più apprezzate dagli inglesi, anche perché il nostro pianeta è ricchissimo di posti magnifici, ma cercheremo comunque di elencarne alcuni che risultano essere i più frequentati dai turisti inglesi.

Potrebbe, questa nostra ricerca, esservi d’aiuto per scegliere il luogo dove trascorrere la vostra futura vacanza immersi in scenari da sogno tra mare, sole, natura selvaggia e barriere coralline.

Pubblicità

Non di rado questi luoghi offrono al visitatore anche la possibilità di fare delle esperienze particolari che almeno una volta nella vita bisogna fare. Vi sono infatti posti dove è possibile stare a stretto contatto con una grande varietà di specie animali oppure di effettuare delle escursioni nella natura che i veri appassionati non possono sottovalutare.

Antsiranana Nosy Be, – Madagascar

Un luogo magico al largo della costa del Madagascar. Un posto ricco di distillerie di rum, laghi vulcanici piantagioni di ylang ylang e barriere coralline molto fitte che non esplorarle sarebbe un delitto!

Per gli appassionati della natura selvaggia consigliamo di visitare la meravigliosa riserva naturale del parco di Lokobe dove è possibile vedere camaleonti, lemuri e altri animali che popolano questa meravigliosa isola.

Koh Tao, Surat Thani – Thailandia

Al largo del Golfo di Thailandia, si scorge l’isola di Koh Tao, che prende il nome dalle tartarughe marine che si trovano in grande quantità sulle sue rive.

Spiagge di sabbia bianca protette da ripide colline, accessibili solo con veicoli a quattro ruote motrici e 300 giorni di sole all’anno invitano a lunghi pomeriggi di relax.

Pubblicità

Moorea, Isole della Società – Oceania

Con la sua più grande barriera corallina del mondo l’isola di Moonrea è sicuramente una meta da prediligere se si è appassionati di snorkeling, infatti il suo ecosistema è composto da 3000 barriere coralline separate.

Escursioni in barca invece vanno per la maggiore per coloro che non amano immergersi ma che comunque vogliono godere della bellissima cornice.

Isola di Pasqua, Cile

Questo luogo non è facile da raggiungere, infatti situata nel sud dell’oceano Pacifico è riuscita, grazie a questo isolamento, a preservare ciò che di più prezioso ha, ovvero le famose statue di roccia vulcanica chiamate statue Moai.

Dopo aver contemplato le statue consigliamo di abbandonarvi al completo relax su una spiaggia poco frequentata in grado di donarvi un benessere psicofisico senza eguali.

Pubblicità

Isla Mujeres, Caraibi

Esotica località del mar dei Caraibi la Isla Mujeres offre la possibilità di fare snorkeling tra le barriere coralline insieme ai pesci tropicali, oppure scivolare sulle acque blu muniti di kayak o barca, o se siete amanti del genere di praticare windsurf sulle bellissime spiagge.

Tante le attività da poter fare sulla spiaggia come: mangiare pesce, danzare sulle note della tipica musica latina, scorrazzare col motorino o godersi la spiaggia con un bel drink tra le mani.

Santorini – Grecia

Santorini, isola situata nell’arcipelago delle Cicladi in Grecia, risulta essere particolare per la sua sabbia di color nero grazie alla sua origine vulcanica ed anche alle sue costruzioni tipiche di colore bianco e azzurre, che viste dal mare creano un panorama mozzafiato.

Una cucina eclettica, ottimi vini e una vivace vita notturna la rendono davvero sensazionale!

Pubblicità

Ischia – Italia

Situata nell’arcipelago delle isole Flegree Ischia negli ultimi anni è sempre più apprezzata come meta turistica dai viaggiatori di tutto il mondo. L’isola è conosciuta fin dall’antichità per le proprietà benefiche delle sue acque e rappresenta il fiore all’occhiello delle isole italiane.

Con una cultura ricca di tradizioni, Ischia offre al turista la possibilità di effettuare escursioni in barca, godere delle favolose acque termali, ed addirittura fare il bagno in alcuni luoghi anche nel mese di dicembre grazie alle acque solfuree che sgorgano dal sottosuolo ed invadono il mare, per coloro che vogliono vivere questa esperienza vi consigliamo di visitare la Baia di Sorgeto.

L’isola riesce a fornire esperienze variegate, infatti non è da sottovalutare l’idea di fare delle bellissime escursioni in montagna, dove attraverso dei percorsi tracciati si scorge un panorama mozzafiato a picco sul mare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *