La storia della Metro di Londra attraverso le sue mappe.

storia mappa metro londra

La mappa della metropolitana di Londra non ha sempre avuto l’aspetto attuale, anzi è cambiata in modo significativo nel corso della sua storia.

Se vivi a londra se abituato a veder la mappa della metro ogni giorno e conosic quelle linee colorate come il dorso delle tue mani.

Ma non è sempre stata cosi, anzi le prime versioni erano completamente diverse: non solo le linee erano geograficamente accurate (e quindi molto disordinate), ma i colori delle diverse linee sono cambiati.

L’attuale mappa della Tube è in realtà considerata un’opera d’arte, essendo stata votata come una delle 10 migliori icone del design del Regno Unito – insieme a World Wide Web, Spitfire e Concorde – nel 2006. Ecco come è cambiata nel tempo.

1908

prima mappa metro londra 1908
Il retro di questa mappa tascabile fornisce informazioni per i viaggi a teatri, cimiteri, hotel e altri luoghi di interesse (Immagine: TfL, Collezione London Transport Museum)

Questa mappa tascabile è stata emessa dalla Underground Electric Railways Company di Londra (cioè TfL quando era privatizzata) e segna l’inizio del marketing coordinato tra tutte le ferrovie sotterranee.

Il caratteristico testo ” UNDERGROUND ” fu introdotto per la prima volta nel 1908.

1925

mappa-metro-londra-1925
Questa è stata una delle prime mappe a non mostrare i dettagli della superficie nel tentativo di chiarire il design (Immagine: TfL, London Transport Museum Collection)

Progettata da FH Stingmore, questa mappa è particolarmente interessante in quanto mostra le linee della metropolitana in costruzione, in particolare nuove parti della linea Northern.

Questa è la prima volta che vediamo interscambi rappresentati da un cerchio vuoto, e notiamo come la Bakerloo Line sia rossa e Central Line gialla – non è giusto!

1933

mappa metro londra 1933
Questa è la prima volta che vediamo le solite linee rette e gli angoli ancora usati oggi (Immagine: TfL, London Transport Museum Collection)

Questa è la prima edizione dell’ormai famosa mappa della metro, progettata da HC Beck, che usa angoli di 45 gradi e linee rette.

Il successo duraturo di questo design è dovuto alla sua chiarezza e versatilità, in quanto è in grado di adattarsi ai cambiamenti della rete della Tube in continua espansione e funziona bene in diversi formati e dimensioni.

1960

mappa metro 1960
Questa mappa è stata criticata per le sue “aspre caratteristiche spigolose” (Immagine: TfL, London Transport Museum Collection)

Quasi 30 anni dopo, il design è stato modificato a malapena, sebbene la mappa sia più accurata dal punto di vista geografico – in particolare chiudendo il divario tra le due stazioni di Wimbledon – e contiene informazioni migliorate sui collegamenti delle stazioni aeroportuali e principali.

Questa a mappa ha ricevuto numerosi reclami, tra cui l’accusa secondo cui le tracce a zig-zag interrompevano il flusso delle linee e rendevano la mappa più difficile da leggere.

2019

mappa metro 2019
La mappa che tutti conosciamo e amiamo oggi

Non molto è cambiata dalla mappa di Beck del 1933, tranne l’aggiunta di nuove linee e fermate, oltre al colore modificato di alcune linee.

Una decina di anni fa fu proposto che TfL rimuovesse il Tamigi dalla mappa, ma dopo l’indignazione Boris Johnson, allora sindaco di Londra, questa modifica fu accantonata

TfL ha recentemente rilasciato una serie di mappe diverse, tra cui una mappa della metro “a piedi” che ti dice quanto tempo ti ci vorrebbe per camminare tra le stazioni, e forse un giorno presto vedremo l’aggiunta della Elizabeth Line.

Puoi vedere le versioni originali di queste e di altre mappe della metropolitana presso il London Transport Museum di Covent Garden, oltre a saperne di più sulla storia della metropolitana di Londra.

La collezione comprende mappe che coprono tutte le modalità di trasporto a Londra dal 1860 ad oggi.

Le prime mappe sono state prodotte da compagnie private come la Metropolitan Railway, la District Railway, la Central London Railway e la London General Omnibus Company.

Dal 1933 le mappe del trasporto pubblico furono prodotte da un’unica autorità, London Transport, prima che Transport for London prendesse il suo posto nel 2000.

Sommario
110 anni di mappe raccontano la storia della Metro di Londra
Titolo
110 anni di mappe raccontano la storia della Metro di Londra
Descrizione
La storia della metro di Londra raccontata attraverso l'evoluzione della sua mappa, dalla prima cartina tascabile del 1908 a quella con le zone e linee attuali
Autore
Sito Web
Londra Today
Logo

Lascia un commento!